Cus Ancona roboante, il Porto San Giorgio va KO

Un esordio così, il Cus Ancona, l’ha sognato da tempo. Una vittoria netta, limpida, schiacciante dinanzi ad un avversario che annoverava tra le sua fila elementi quali Patrick Nora e Mauricio Paschoal. Un 9-3 che dà morale e convinzione in vista del futuro, che dopo di oggi appare sicuramente più roseo E pensare che dopo il primo tempo in pochi avrebbero pensato ad una disfatta così netta dei sangiorgesi. 2-2 nella prima frazione con le reti di Bartolucci e De Sousa pareggiate da Nora e Renan Beluco, negli ultimi quattro minuti.
Nella seconda frazione il Cus si scatena letteralmente, lasciando solo le briciole all’avversario. Dopo il momentaneo 2-3 di Renan, con un rocambolesco colpo di testa sugli sviluppi di un angolo, arrivano pareggio e sorpasso firmati da Cassaro e Fioretti. Proprio il Pupo di Montegranaro, di lì a poco uscirà vittima di un brutto infortunio alla spalla, causando un stop di oltre dieci minuti alla gara. Il poker di Belloni e il sigillo finale di capitan Junior chiudono poi definitivamente il match, mandando la gara agli archivi sul 9-3

Andrè De Sousa: La trama tattica è stata la stessa sia nel primo che nel secondo tempo, nella ripresa è andata meglio chiaramente. Il mister ci aveva chiesto grande attenzione e ritmo e le cose sono andate bene. La vittoria è dedicata a Cassaro, è un compagno e ci dispiace per il suo infortunio. Il goal con palla rubata a Nora? Un’emozione visto il campione che avevo davanti

 

CUS ANCONA – FUTSAL CITTA’ DI PORTO SAN GIORGIO : 9-3

CUS ANCONA: Vittori, Cassaro, Bianchi, Gallozzi, Fioretti, De Sousa, Zizzamia, Bartolucci, Qorri, Belloni, Junior, Marchionne All. Carletti

FUTSAL CITTA’ DI PORTO SAN GIORGIO: Traspedini, Micozzi, Nora, Rossignoli, Mercolini, Hihi, Ricci, Ciuti, Paschoal, Renan Beluco, Botticelli All. Giorgi

Arbitri: Massicci di San Benedetto del Tronto e Carbonari di Pesaro

Reti: 9’Bartolucci, 14’ De Sousa, 16’Nora 17’ e 6st Renan, 8st Cassaro, 10st Fioretti; 12st, 13st e 15st Belloni, 17st Junior

Ammoniti: Qorri, Mercolini

Note: Spettatori 200 circa. Al 9’ del secondo tempo gara interrotta per dieci minuti per infortunio a Cassaro